NOME: ARMANDO CURAMENG
ETA': 45
CITTA' DI PROVENIENZA: ORIGINARIO DELLE FILIPPINE, VIVE A PALERMO
PROFESSIONE: COLLABORATORE DOMESTICO
 
Armando, in arte Armand, è arrivato dalle Filippine in Italia nel 1998 all’età di 27 anni. I suoi genitori non erano musicisti, ha scoperto da solo il suo talento canoro e l'ha subito usato per racimolare qualche soldino cantando per strada, da bambino. Poi ha cominciato a partecipare a gare di canto per vincere i premi in palio, sempre in denaro. Crescendo è diventato insegnante di inglese nelle scuole elementari. Arrotondava lo stipendio facendo serate musicali nei locali della sua città nelle Filippine, ma allo stesso tempo cercava il modo di scappare via, di migliorare la propria condizione. Dopo una serie di vicessitudini si è trasferito a Palermo con la moglie filippina e il figlio che ora vive a Milano e ha a sua volta una bimba di 5 anni. Armando è il nonno più orgoglioso del mondo: “Mia nipote ha preso da me il talento musicale, è molto intonata e vuole sempre cantare!” L'idea di partecipare a “The Voice” lo esalta molto.
 
Per la sua Blind Audition canta “Crazy Little Thing Called Love” dei Queen nella versione di Michael Bublé. Si girano Emis Killa e la Carrà. Entra a far parte del #TeamCarrà.

Affronta la Battle contro Manuel Aspidi e Fabio De Gennaro cantando “Regina Di Cuori” dei Litfiba. Viene eliminato.

 
TRE DOMANDE A ARMANDO CURAMENG
 
Quali sono gli artisti che ti hanno influenzato?
Massimo Ranieri e Frank Sinatra
 
A quanti anni hai cantato la tua prima canzone?
A 9 anni “Looking Into The Eyes Of Love”
 
Il primo disco che hai comprato? 
Un disco di Tom Jones