NOME: ERIKA FINOTTI
ETA': 20
CITTA' DI PROVENIENZA: SIZIANO (PV)
PROFESSIONE: CANTANTE
 
Al momento disoccupata, ha lavorato come barista. Lavora in un bar e fa la Cheerleader. Malgrado l’aspetto aggressivo e ribelle, è molto timida. Ha una passione smodata per Laura Pausini, ha anche le sue iniziali tatuate. “The Voice” perché cantare è sempre stato il suo sogno. Vuole vivere di musica, fa serate in giro per i locali, a Milano, in provincia di Pavia. Cerca di farsi pubblicità in ogni modo, l’hanno anche chiamata per cantare ai matrimoni. Suona la chitarra, da autodidatta, e il pianoforte. Canta dall’età di 6 anni, quando ha vinto il suo primo concorso con una canzone inedita scritta da un ragazzo di Pavia e dedicata al suo fratellino che era appena nato. Come premio ha ricevuto una chitarra e la possibilità di registrare la canzone in uno studio. Da lì ha capito cosa voleva fare nella vita. Vuole trasmettere cantando quello che a parole non riesce a dire, perché con le parole non è molto brava. La musica è il suo amore: quando sente una canzone nuova le batte forte il cuore, quando canta si emoziona e riesce a mettere le sue emozioni nelle canzoni. Per la musica rinuncerebbe a tutto.
 
Per la sua Blind Audition canta “Lato Destro Del Cuore” di Laura Pausini. Si girano Emis Killa, la Carrà e Max Pezzali. Sceglie il #TeamCarrà.

Affronta la Battle contro Alessia Langella e gli iWolf cantando “Viva La Vida” dei Coldplay. Viene eliminata.

 
TRE DOMANDE A ERIKA FINOTTI
 
Il primo disco che hai comprato?
Il disco di Laura Pausini
 
Di chi avevi il poster in camera da adolescente?
Il poster di Laura Pausini
 
L’ultimo concerto a cui sei stata?
Lady Gaga