NOME: MARTA PILIA
ETA': 17
CITTA' DI PROVENIENZA: ORIGINARIA DI CAGLIARI, VIVE A TORINO
PROFESSIONE: STUDENTESSA
 
Marta è una diciassettenne molto determinata a fare della musica la sua vita. Frequenta il Liceo scientifico con risultati discreti ma ribadisce che non vede l'ora di diplomarsi per potersi iscrivere al Conservatorio, continuare a studiare canto e perfezionare lo studio del pianoforte. Nata e cresciuta in Sardegna, a settembre dell'anno scorso si è trasferita a Torino. Cantare è la sua passione di Marta fin dai tempi delle recite scolastiche: “Mi ha ispirato parecchio Giorgia e una volta capita la mia passione, non ho mai smesso di coltivarla”. A 10 anni ha conosciuto un musicista, amico di amici di famiglia, che ha capito il suo potenziale e l’ha fatta esibire in diverse feste private, sempre sotto il controllo dei genitori, che non sono musicisti ma che l'hanno sempre incoraggiata e sostenuta.
A 12 anni ha vissuto un'esperienza indimenticabile: ad un concerto di Alessandra Amoroso ha sventolato sotto il palco un cartellone che diceva “Duettiamo insieme?”
e il suo invito è stato accettato! La Amoroso l'ha vista e l'ha chiamata sul palco a cantare un brano con lei. Da allora, l'emozione di cantare in pubblico l'ha conquistata e l'ha spinta ad arrivare in finale a Castrocaro nel 2013. Ha anche aperto in Sardegna i concerti di Ivana Spagna, Alexia, i Tazenda. Per studiare canto, va 2 o 3 volte al mese da un insegnante di Milano. Con la famiglia ha un legame molto forte, la sua più grande fan è sua nonna.
 
Per la sua Blind Audition canta “Ain't No Other Man” di Christina Aguilera. Si girano Emis Killa e la Carrà. Entra a far parte del #TeamKilla.

Affronta la Battle contro Giorgia Papasidero e Debora Cesti cantando “Amore Disperato” di Nada. Viene eliminata.

 
TRE DOMANDE A MARTA PILIA
 
A quanti anni hai cantato la tua prima canzone?
A 5 anni una canzone di Natale
 
Il primo disco che hai comprato?
Il disco di Alessandra Amoroso
 
L’ultimo concerto a cui sei stata?
Dimitri Vegas