NOME: OTTAVIA BRUNO
ETA': 31
CITTA' DI PROVENIENZA: BRESCIA
PROFESSIONE: ILLUSTRATRICE
 
Illustratrice bresciana, ha 31 anni e un alter ego di nome Ottavia Brown. Proviene dal jazz e dallo swing e le piace tutto quello che viene da un tempo passato, anche se in realtà è partita dal pop degli anni ’70. La sua passione è lo swing italiano degli anni ’50. Generalmente ai provini veste i panni del suo alter ego, una donna retrò, con una classica pettinatura tipo “Trio Lescano”. Ha frequentato un Istituto di design di Milano e ha conseguito un diploma da privatista di canto mentre studiava all’università. La musica le ha anche portato l’amore: il suo chitarrista con cui ha fondato le prime band e condiviso tutti i progetti musicali. Il suo desiderio più grande è riuscire a unire le due passioni, canto e illustrazione, in un progetto artistico originale: “La musica è sperimentazione: io mi sono autoprodotta un disco tutto illustrato, perché il mio sogno è produrre questi dischi dove ogni canzone ha un’illustrazione, un concept, una storia illustrata e cantata – perché scrivo i miei testi in italiano – e insomma fare dei piccoli dischi libro. Dare una forma fisica a qualcosa che non ha nulla di fisico. Anche i miei testi, in fondo, partono da dei disegni, prima disegno, poi trovo il modo di trasformarli in parole.” La sua massima aspirazione, però, sarebbe quella di vivere di musica, fare la cantante, portare l’italianità e i suoi progetti nel mondo. Non vorrebbe che i cantanti italiani si dimenticassero di Tecno o di Mina, del passato e dei grandi nomi. Anche se le sue performance sono molto visive e la sua caratteristica principale è il travestimento, è stimolata dal meccanismo delle Blind, che allo stesso tempo le fa anche paura. La strada musicale è difficile, “The Voice” è una chance. Non ha mai smesso di studiare e insegna anche canto in una piccola Accademia, fa lezioni private a casa, e anche qualche supplenza nelle scuole: la Storia dell’arte è il suo pane.

Per la sua Blind Audition canta “Sweet About Me” di Gabriella Cilmi. Si girano tutti e 4 i Coach. Sceglie il #TeamCarrà.

Affronta la Battle contro Valentino Bianconi e le Foxy Ladies cantando “Tutta mia la città” degli Equipe 84, rivisitata in chiave swing. Viene eliminata.


TRE DOMANDE A OTTAVIA BRUNO
 
A quanti anni hai cantato la tua prima canzone?
A 8 anni “Hanno ucciso l’uomo ragno” degli 883
 
Il primo disco che hai comprato?
Il Best Of di Aretha Franklin
 
Di chi avevi il poster in camera da adolescente?
Il poster dei Take That