NOME: LUCA DE GREGORIO
ETA': 29
CITTA' DI PROVENIENZA: CAMPOBASSO
PROFESSIONE: CANTAUTORE, ATTORE, MUSICAL PERFORMER, INSEGNANTE DI MUSICA
 
Già all’età di 7 anni suonava il piano da autodidatta, ancora non aveva ben chiaro, però, se impegnare tutti i pomeriggi con i compiti, le note o il pallone. Ha sempre avuto anche la passione per il calcio, ha giocato fino agli anni del liceo in una squadra ma poi la passione per la musica ha prevalso. Dopo essersi rotto un braccio alle medie, il padre gli ha regalato una chitarra acustica e, sotto consiglio della maestra di musica che riteneva Luca un fenomeno col flauto, i genitori l’hanno iscritto al Conservatorio. Finito il liceo, si è trasferito a Milano per l’Università con una promessa ai genitori, avrebbe completato gli studi in “Scienze e tecnologie della comunicazione” e contemporaneamente avrebbe studiato musica. E così è stato. Si è laureato e diplomato in chitarra blues e in musical. La passione per il teatro e il musical gli è stata trasmessa dal nonno, con cui guardava tutte le commedie di Eduardo De Filippo. A Milano, ha cominciato anche a scrivere le sue prime canzoni e ha iniziato a insegnare chitarra in una scuola elementare. Tuttora si mantiene insegnando chitarra in due scuole private, e suonando in giro per locali. La famiglia lo sostiene e lo incoraggia a continuare. La sua vita è la musica e dedica la canzone dal palco di “The Voice” a chi come lui ha sacrificato tutto per inseguire il proprio sogno.
 
Per la sua Blind Audition canta “Gravity” di John Mayer. Si girano tutti e 4 i Coach. Sceglie il #TeamDolcenera.

Affronta la Battle contro Fabio De Vincente ed Enrico Bernardo cantando “Against All Odds” di Phil Collins. Vince la sfida sul ring!

Sfida ai Knockout Edith Brinca cantando “Ancora Tu” di Lucio Battisti. Perde la sfida e lascia #TVOI.

 
TRE DOMANDE A LUCA DE GREGORIO
 
Il primo disco che hai comprato?
Il disco di Stevie Ray Vaughan
 
Di chi avevi il poster in camera da adolescente?
Il poster di Michael Jackson
 
Quale canzone canti sotto la doccia? 
Le mie