NOME: MIRKO ADINOLFI
ETA': 22
CITTA' DI PROVENIENZA: VERONA
PROFESSIONE: STUDENTE

Suona la chitarra, il pianoforte e il flauto traverso. Canta e suona per passione, la musica la vede come una via di mezzo tra condividere ed emozionare. Ingegnere informatico e gestionale, ragiona con i numeri. La musica è una scappatoia dal suo essere ingegnere, è la sua parte irrazionale. Non nasce cantante ma musicista classico. Il suo mito è Ed Sheeran. Influenzato da tutto il filone britannico, i Beatles, David Bowie, Coldplay, Monkeys, e dal versante americano, John Meyer. Prima aveva una blues band, un trio, giravano per locali, fiere, feste di paese. Ora sta cercando la sua strada da solo.

Per la sua Blind Audition canta “You Need Me I Don't Need You” Di Ed Sheeran. Si girano Dolcenera e Max Pezzali. Sceglie il #TeamPezzali.

Affronta la Battle contro Kevin Pappano e Cristiano Carta cantando “Ti Porto Via Con Me” di Jovanotti. Viene eliminato.


TRE DOMANDE A MIRKO ADINOLFI
 
A quanti anni hai cantato la tua prima canzone?
A 16 anni “Beautiful” di James Blunt
 
Di chi avevi il poster in camera da adolescente?
David Bowie e Beatles
 
Quale canzone canti sempre sotto la doccia? 
Don’t di Ed Sheeran