Notiziario CCISS del giorno 25/06/2016 ore 17.30

Ascolta la diretta di

Contatta Isoradio
via sms 348 / 103.10.10
I vostri messaggi
VISUALIZZA GLI ALTRI SMS

Meteo Mobilità


Isoradio riceve e distribuisce le previsioni sull'andamento meteorologico per le esigenze di chi si sta muovendo e può solo ascoltare. Vai alla pagina delle previsioni

INFOTRAFFICO

Collaborazioni CCISS Aiscat Polizia di Stato Autostrade Arma dei Carabinieri ANASACI

Traffic Message Channel


Il Traffic Message Channel (TMC) è un servizio dati che viene trasmesso "paralellamente" all'audio, sfruttando il canale Radio Data System (RDS). Infatti l'RDS offre moltissime altre funzioni, oltre quella banale di far leggere il nome dell'emittente sul display della radio. Il TMC contiene tutte le notizie sul traffico rese disponibili dal CCISS (Centro Coordinamento Informazioni Sicurezza Stradale) e dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Chi dispone di un autonavigatore che fornisce le informazioni in tempo reale sfrutta appieno il servizio RDS-TMC poiché l'autonavigatore usa una piccola radio FM per riceverle. La distribuzione del servizio RDS-TMC della RAI è totalmente gratuita essendo la RAI il Broadcaster Pubblico.
Leggi tutto
Scarica l'Applicazione Radio Rai

Ricezione

Come ascoltare Isoradio

Isoradio realizza:

- il  canale radiofonico (RF) ,

- i  notiziari video TV (ogni due ore circa) che possono essere ricevuti  durante i collegamenti con le reti televisive della RAI o via web sul sito,

- i notiziari Onda Verde che sono diffusi su Radio 1, 2, 3,

-
il canale TMC

per interloquire con RAI consultare questa pagina.


La qualità di Isoradio

Per definire la qualità di un servizio radiofonico trasmesso via tere  è necessario definre una "scala" di qualità del servizio FM.

La qualità del servizio ha un voto, secondo una scala a 5 gradini.

5 - Ottimo
4 - Buono
3 - Sufficiente
4 - Scarso
5 - Pessimo

Un tratto si definisce "coperto" quando la qualità è  da 3 in su. Un tratto con qualità scarsa o pessima viene considerato "non coperto" dal servizio. Questo spiega perché a volte nelle risposte alle FAQ sia dato come "non coperto" un tratto dove invece Isoradio si sente, anche se male.

Come ascoltare isoradio

Isoradio  può essere ascoltata:


- tramite un normale televisore  digitale (DTT), andando a cercare la stazione   nella sezione "Radio" del telecomando,

- sul Multiplex (MUX)  della  Radio Digitale (in standard DAB+), 

- tramite un ricevitore satellitare (è tra i canali radiofonici gratuiti) ,

- in Modulazione di Frequenza FM, 

- via Web sul sito o usando uno dei software per l'ascolto di radio via web, 

- su smartphone tramite l'APP di Radio  Rai, o via web (cliccando sul link nelle pagine del sito)
 

Ricezione in Modulazione di Frequenza FM

Isoradio FM 103,3 MHz non è ricevibile in tutta Ilaia (a differenza di Radio 1 - 2 3) per le ragioni esposte in questa pagina e nelle FAQ relative alla ricezione.


La rete storicamente nasce dall’esigenza di coprire i percorsi autostradali e le maggiori arterie viarie  utilizzando una unica frequenza (portante a 103,3 MHz). L’uso della stessa frequenza ha tecnologicamente comportato:

• la realizzazione di numerosi impianti “a raso” posizionati lungo il tracciato stradale ognuno di essi con una copertura radio del servizio tra i 2 e i 7 Km (la tecnologia utilizzata ha reso necessario che il segnale irradiato fosse di tipo monofonico); per ridurre i distrubi  la trasmissione è monofonica e l'RDS è parziale;

• la distribuzione ai punti di emissione, del segnale già modulato, tramite fibra ottica;

• l’uso di cavi “fessurati” per assicurare la ricezione anche all’interno delle gallerie.

Nel corso degli anni, la complessità di realizzazione di una rete sì fatta insieme al problema  dell’affollamento dell’etere radioelettrico nella gamma di frequenze VHF II non ha consentito, per motivi interferenziali, di attivare nuovi impianti a ‘raso’ per lunghi tracciati. Pertanto si è proceduto ad estendere la rete mediante la diffusione da impianti “a monte”, ovvero impianti  installati presso stazioni in quota che, coprendo ampie porzioni di territorio, includono i percorsi autostradali, analogamente ad una normale rete di diffusione radiofonica multifrequenza. In particolare l’utilizzo di frequenze diverse dalla 103,3 MHz è stato possibile grazie all’introduzione del sistema Radio Data System (RDS) che consente l’automatica sintonizzazione del ricevitore d’utente in continuità di ascolto. Per questi trasmettiroi il segnale è stereofonico.

L’intera rete autostradale italiana è costituita da 6.657 Km dei quali:

• 3.419Km controllati da Autostrade S.p.A

• 113 Km controllati da Autostrada Dei Fiori S.p.A

• 286 Km controllati da Autostrada Dei Parchi

• 3.934 Km di altri.

Il servizio effettuato con impianti a raso è regolamentato da apposite convenzioni di Rai con i concessionari.

Quando sono presente trasmettitori “ a raso” il segnale, in genere,  è diffuso anche nelle gallerie usando un cavo fessurato steso lungo la galleria. Può accadere che un tratto stradale abbia dei “buchi” di copertura a causa del percorso stradale tortuoso, e che qualche galleria non abbia Isoradio.
Se l'autoradio ne è dotata (e il bit è attivato in zona, chiedere a Isoradio) , attivando il servizio RDS-AF il sintonizzatore seguirà "automaticamente" la frequenza di Isoradio anche dove è diversa dai 103,3 MHz.

Segnalazioni per Modulazione di Frequenza assente o difettosa

In caso di ricezione difettosa, o assente, o disturbata, inviare un msg del tipo: " Abitualmente percorro la TO-TS e  la ricezione e molto disturbata. Da Verona fino a Trieste poi non si sente  nulla. ISORADIO visto ke ke è una radio ke accompagna gli automobilisti nel loro percorso tutto ciò mi risulta inconcepibile. Nell'attesa di un potenziamento di rete Vi ringrazio anticipatamente. Saluti Anna" è inutile. Il motivo? I ripetitori di isoradio sono intervallati a trcnhi anche di 5-7 km, da Torino a Trieste e da Verona a Trieste ci sono centinaia di km,  deciene e decine di ripetitori e quindi l'informazione nonc i conente di individuare quali verificare. La segnalazione utile é: "Sulla A1 dal km.287 al 298 il segnale è assente", poiché ci fa sapere dove verificare.


Se la copertura è assente, rumorosa, o in galleria non vi è il segnale, si può contattare Isoradio o inviando un SMS al 348 103 10 10, o  mandando una mal a isoradio@rai.it, o scrivendo a Isoradio  Largo Villy De Luca 4 00188 Roma.

Indicare, più precisamente possibile, la posizione della tratta stradale coinvolta. Le richieste riguardanti le informazioni di copertura consultabili su questa pagina web vanno indirizzate a Isoradio. Se la copertura era presente, e risulta assente, può trattarsi di un guasto; dove il servizio non c'è mai stato, è inutile segnalarlo perché non si tratta di un disservizio, ma di un'area non coperta dal servizio Isoradio. Le risposte alle domande più comuni sulla copertura sono consultabili alla pagina delle FAQ.



Radio digitale (standard DAB+)

Isoradio può essere ricevuta con i nuovi radioricevitori digitali nelle zone già raggiunte dal servizio DAB+. Ovunque è adesso impiegato lo standard DAB+ al 64 kBit/s; le aree coperte dal servizio sono  in evoluzione. Nel gennaio 2016  il servizio Isoradio è presente in digitale sulla rete DAB di RAI WAY in alcune delle principali città italiane. 

Sul Multiplex DAB sono trasmessi i canali:

Radio 1
Radio 2
Radio 3
GR Parlamento
Radio 4 Light
Radio 5 Classica
Radio 1 TAA * (RAdio 1 con notizie locali)
Radio 2 TAA* (Radio 2 con notizie locali)
RAI Sudtirol * (in ligua tedesca, prodotto dalla sede di Bolzano)
Radio 6 Teca
Radio 7 Live
Radio 8 Opera

I canlai con l'asterisco sono trasmessi dai quattro impianti, indicati nell'elenco seguente, siti in Trentino- Alto Adige.

La rete DAB che diffonde il Servizio Isoradio è attualmente composta da 18 siti trasmittenti con una copertura di circa il 40% della popolazione nazionale.





RAI Isoradio Digitale è stabilmente presente a Roma,  in provincia di Trento e in Friuli Venezia-Giulia,e  in altri luoghi.

Sui ricevitori per Radio   Digitale sono leggibili  sia messaggi testuali (attualmente sono inserite le notizei di traffico) sia immagini.  Per fruire di tutti i servizi  è quindi necessario disporre  di un radioricevitore con un piccolo schermo.
 
Per informazioni sulle aree dove è già presente il servizio DAB+, segnalare problemi e altro, scrivere a Isoradio.


Digital Terrestrial  Television (DTT)

Isoradio è ascoltabile sulla DTT, è inserita nel Mux 2 della Rai. In tabella i codici identificativi:






Se non si riesce a trovare, o  ascoltare, isoradio  si può contattare il call center di Raiway all'800 111 555, scrivere a RAIWAY o consultare le pagine del sito www.raiway.it. Per  conoscere le frequenze del DTT cliccare qui.

Satellite

Isoradio è trasmessa via satellite. Al momento  l'EPG non è disponibile.

Se non si riesce a trovarla tra le centinaia disponibili , o ad ascoltarla, si può contattare il call center di Raiway all'800 111 555, scrivere a RAIWAY o consultare le pagine del sito www.raiway.it. Per conoscere l'elenco programmi cliccare qui. Per sapere come puntare la parabola cliccre qui.

Web

I servizi di streaming dei canali radiofonici sono fruibili all’interno dei domini RAI, sulle  piattaforme:
 
1) Web (pc Windows con qualsiasi browser, pc Mac con qualsiasi  browser, pc Linux con qualsiasi browser)

2) Mobile (smartphone e tablet Apple, Android e Windows). 
 
Altre modalità  di ascolto, attraverso player al di fuori dei domini RAI, sono servizi erogati da terze parti prelevando le nostre  URL di emissione, su cui RAI non può intervenire.

Web fisso

Attualmente (gennaio 2016) il bit rate per lo  streaming live  è 128 kbit/s formato AAC, per lo streaming on demand è 128 kbit/s formato mp3.  Per ascoltare Isoradio sul PC basta clikkare  sull'apposita icona presente anche in questa pagina sotto la scritta "Ascolta la diretta di". Per chiarimenti scrivere ai riferimenti indicati nella pagina Contatti. 


WEB  mobile

Attualmente (gennaio 2016) il bit rate per l'APP è 96 kbit/s formato mp3.Per ascoltare Isoradio sullo smartphone, a parte l'andare sul sito web, esistono delle APP apposite (anche per Android). Per chiarimenti scrivere  ai riferimenti indicati nella pagina Contatti. Per scaricare le App andare qui


Ultimo aggiornamento della pagina:  16 giugno 2016

Rai.it

Siti Rai online: 847